IL GELSEMIUM – “Gelsomino della Carolina”

FAMIGLIA

Loganiaceae

ORIGINE

Originario degli Stati Uniti sudorientali, in particolare della Carolina, dove è molto popolare e noto nei giardini come “Carolina yellow jessamine”, cresce spontaneo ai limiti di boschi e boscaglie sino al Messico e al Guatemala.

COLTIVAZIONE

Facile la coltivazione, ha bisogno di suolo fertile e ben drenato ma mai asciutto; predilige posizioni soleggiate o parzialmente in ombra. Non necessita di potature particolari se non quelle di eventuale contenimento o “svecchiamento” subito dopo la fioritura. Se coltivato in serra, cocciniglie e aleurodidi sono gli unici parassiti di cui può essere soggetta.

FIORITURA

Tutto l’anno

UTILIZZO

Tutte le specie del genere Gelsemium contengono un alcaloide, la gelsemidina, altamente velenosa se ingerita e utilizzata in omeopatia. Ottimo l’utilizzo fatto salire su recinzioni e staccionate, per coprire e abbellire un muro oppure appoggiato ad un albero deciduo di medie dimensioni; l’effetto delle foglie lucide nei mesi invernali è particolarmente attraente e ancor di più risalta sulla chioma la fioritura giallo-luminoso.

Lascia un commento